NOTIZIE CITTADINE DEL PASSATO


5 Agosto 1905 - Viene inaugurata alla presenza del ministro Luigi Rava la fabbrica di concimi chimici. Tra gli ospiti anche l'attore Ermete Novelli.
6 Novembre 1917 - Arrivano a Rimini i profughi da Venezia. I giovani orfani frequentano il Ricreatorio - Asilo assieme a quelli riminesi. Dopo Caporetto si trasferisce a Rimini anche l'amministrazione della città lagunare. In tutto i profughi sono più di 6.000.
10 Novembre 1920 Nel salone di Palazzo Lettimi, in via Tempio Malatestiano, tutt'oggi ancora diroccato a causa dei bombardamenti aerei della II Guerra Mondiale, viene eletto Sindaco il socialista dott. Arturo Clari. Sarà eletto di nuovo Sindaco, dopo la parentesi del regime Fascista, l'1 ottobre 1944; da allora, fino ai nostri giorni, la sinistra ha sempre espresso il Primo Cittadino.
31 Luglio 1939 Sulla pista dello Stadio comunale, di fronte ad un pubblico entusiasta, si confrontavano in prove di velocità, inseguimento, all'americana, i fuoriclasse del ciclismo italiano: Bartali, Valletti, Vicini, Servadei, Leoni e i dilettanti riminesi Battistini, Fellini, Saponi, Fontemaggi e Caimi.
3 Agosto 1944 Due attacchi solo su Rimini, alle ore 0.40 e alle 23. Dodici caccia bombardieri sganciano bombe di medio e piccolo calibro e spezzoni nella zona a nord del fiume Marecchia, nel Borgo San Giuliano e in centro città. Vengono colpite macerie, come il commissario straordinario indica nella relazione al Prefetto
24 Maggio 1956 Elezioni Comunali: Partito Comunista voti 15.704 (33,18%), Partito Socialista voti 7.215 (15,24%), Radicali voti 314 (0,66%), Partito Socialdemocratico voti 2.161 (4,57%), Partito Repubblicano 2.072 (4,38%), Democrazia Cristiana voti 15.871 (33,53%), Lista Tricolore voti 2.243 (4,7%).

La Redazione